OFFICINE CONTESTO

di Alan Zinchi

via G. Galilei 60, Nonantola (MO)

Italy

P.Iva 03611790365

info@officinecontesto.com

+390598723464

  • Grey Instagram Icon

Progetto OFFICINE CONTESTO

Il Progetto Officine Contesto nasce dal desiderio e dalla necessità di avere uno spazio capace di contenere più laboratori artigiani in un unico luogo per farli operare in autonomia o sinergia,

a seconda dei progetti che vengono sottoposti.

Riteniamo che senza il FARE sia difficile comprendere i limiti e le potenzialità di una particolare essenza lignea o di una fibra tessile, l'ARTIGIANO deve continuamente imparare mentre fa,

risolvere problemi e costruirsi i propri strumenti.

Il FARE genera IDEE che si trasformano in OGGETTI reali

I LABORATORI

Il Laboratorio di SCENOGRAFIA e SCENOTECNICA nella FALEGNAMERIA ARTIGIANA

Lo studio di PROGETTAZIONE TESSILE nel Laboratorio di TESSITURA A MANO

Siamo aperti alle contaminazioni con le più svariate discipline e professionalità, alla sperimentazione e all'uso dei materiali più diversi, per questo motivo ricerchiamo la co-partecipazione ideativa e progettuale per realizzare pezzi unici, creare spazi scenici, personalizzare ambientazioni.

Che cosa significa OFFICINE CONTESTO?

Le OFFICINE come luogo di lavoro dove si creano OGGETTI, si trasformano le materie prime con le mani, ogni progetto è diverso da tutti quelli che abbiamo già fatto e che faremo.

 

La parola CONTESTO racchiude la storia di ogni singola creazione

Abbiamo l'ambizione di creare OGGETTI UNICI, su misura, personalizzabili,

con l'intenzione di incontrare il gusto e la creatività di chi lo richiede.

Dei manufatti ricchi di CONTENUTO, riflesso del CONTESTO di nascita e ispirazione.

Il SENSO ESTETICO che coinvolge il lettore è assolutamente personale, soggettivo, e genera una molteplicità di emozioni.

Nell'osservare gli OGGETTI delle OFFICINE bisogna tener conto di quanto essi siano frutto del gusto, del significato e della storia che narrano, elementi desiderati e voluti da chi li ha richiesti.

"Proprio come un'OPERA APERTA. Ogni spettatore, lettore, fruitore utilizza inconsciamente la propria cultura e il proprio vissuto per leggere e interpretare un OGGETTO, le emozioni e i sensi ci portano a esprimere giudizi"

Umberto Eco

Chi siamo
NINA

Scenografo realizzatore, artigiano e designer, mente delle OFFICINE

ALAN ZINCHI

Materiali, costruzioni in legno, macchine teatrali e progetti disegnati a mano.

NICOLETTA DI GAETANO

Dal filo all'intreccio. Telai per la tessitura a mano, progetti tessili, testi e tessuti.

ALAN ZINCHI. Tutto ciò che riguarda la falegnameria dedicata alla costruzione delle scene, all'allestimento di spazi e ambientazioni e alla creazione di oggetti d'arredo è nelle sue mani.

La sua formazione è duplice, per oltre 15 anni nei teatri di tutta Italia e in molteplici allestimenti come costruttore e aiuto costruttore scenico e come collaboratore di una falegnameria artigianale specializzata nel lavoro su misura. La fusione dei due ambiti sta portando alla creazione di oggetti che evocano la scenotecnica teatrale.

Macchinista costruttore di scene teatrali, col pallino della trasformazione della materia prima in un progetto e poi in oggetto.

Dalla scenotecnica al complemento d'arredo.

NICOLETTA DI GAETANO. Ricercatrice e progettista tessile: crea intrecci, disegna armature tessili e tesse con un telaio per la tessitura a mano.

E' convinta di ritrovare nei testi e nelle immagini il senso del tessuto, usa le discipline del linguaggio come strumenti interpretativi per riscoprirne il significato.

Formazione universitaria e specializzazione in Progettazione Tessile, ha continuato il lavoro di ricerca in modo indipendente per unirlo a quello pratico manuale. Scopri di più