SCIARPA INTRECCI

Progettazione Tessile e Tessitura a mano Officine Contesto - Nicoletta Di Gaetano
Progetto Artistico Zironi Architetti - Francesco Zironi

Sciarpe in materiali naturali, realizzate a mano, per raccontare la collaborazione
tra Officine Contesto e lo Studio Zironi Architetti.
Un dialogo tra la progettazione tecnica di un tessuto e il disegno architettonico

La sciarpa Intrecci viene realizzata a mano da Nicoletta Di Gaetano c/o Officine Contesto

Per ordini e informazioni: scrivere a info@officinecontesto.com o telefonare al +39.3383352797
Tempi di realizzazione: 6 settimane ca. dall'ordine

Cosa accade quando lo studio di Architettura collabora con il Laboratorio Tessile

Sotto la direzione artistica dello studio di Architettura gli intrecci tessili - ideati, progettati e realizzati a mano nel nostro laboratorio - assumono una nuova dimensione.
I ritmi compositivi privilegiano le geometrie pulite e lineari, raccontando una filosofia etica del prodotto dalla scelta delle materie prime all'artigianalità, fino alla narrazione di intrecci storici.

Tutto ha inizio con la definizione delle linee guida per orientare una ricerca sostenibile e tracciabile dei filati.
I ritmi presenti sulla superficie tessile sono frutto della combinazione di due differenti professionalità.
 

Ordito.jpg
OrditoTesoIncrocio.jpg

Una sciarpa che ha la consistenza di una stola, al tatto presenta una mano densa e piena per rispondere alle esigenze di lettura del pensiero architettonico, filo conduttore del progetto.

Uno studio materico che delinea un lieve drappeggio, capace di privilegiare la comprensione del disegno.

Ordito in cotone non trattato, filato artigianalmente e su misura per il progetto.

Trame in alpaca, nelle sue colorazioni originali, caratteristica unica di una fibra dalle molteplici sfumature e peculiarità. Soffice ed esteticamente avvolgente, in grado di proteggere e scaldare.

MacroTessuto.jpg

Gli intrecci scelti sono i damascati e vengono presi in prestito dalla lavorazione storica del damasco bolognese, L'obiettivo è quello di rileggere in modo contemporaneo gli antichi damaschi, che hanno rappresentato l'Italia e la sua ricchezza artigianale nei secoli passati.

Testimonianza unica di una tradizione culturale e manifatturiera.